Insediamento del Sindaco, Giovanni Nicola Di Francesco, del Consiglio e della Giunta

“Oggi Castelluccio dei Sauri comincia il suo nuovo corso amministrativo. E lo fa dopo ben 16 anni, battendo con solo 6 voti l’ex Vic. Sindaco Mattia Azzone. A deciderlo gli elettori con il loro voto civico. Non nego una grande emozione di essere il nuovo sindaco, ora abbiamo il compito di crescita e dobbiamo farlo con una maggiore consapevolezza circa le immense potenzialità della nostra Castelluccio. Ma dobbiamo farlo anche partendo da un elemento che è civico prima ancora che amministrativo o politico. Dobbiamo ricucire gli strappi, ripristinando un perimetro di leale confronto, anche nella diversità di opinioni. Una delle nostre missioni principali sarà quella di realizzare la nostra comune identità e la nostra appartenenza, di far vivere questi valori nelle nostre azioni quotidiane. Perché tutti noi amiamo Castelluccio e tutti noi siamo figli di questo meraviglioso paese. 
L’odio, le guerre personali, il veleno e la cattiveria non devono avere diritto di cittadinanza in una comunità che voglia per davvero dirsi matura ed unita. Non possono avere spazio nel campo di una politica per davvero rivolta al bene comune. È un impegno che tutti hanno il dovere di assumere: io come sindaco, i consiglieri comunali, i semplici cittadini. 
Ora è il momento di mettersi al lavoro. Ciascuno per il proprio compito ed il proprio ruolo, ciascuno per la propria funzione e per la propria quota di responsabilità.
Il nostro futuro è a portata di mano. È di fronte a noi un orizzonte in cui le istanze, i bisogni e le esigenze del paese possono trovare risposte concrete. Le condizioni per centrare questo obiettivo ci sono tutte. Ed io sono certo che insieme sia possibile trasformare in realtà queste aspettative: dalla cultura ai servizi, dall’attenzione per le periferie alla riqualificazione urbana, dall’ambiente alla qualità della vita, dallo sviluppo economico all’occupazione, dal sostegno a chi soffre al completamento del risanamento finanziario e infine ai nostri giovani.
La campagna elettorale è terminata. Adesso siamo chiamati alla sfida.
La nuova stagione di Castelluccio muove oggi il suo primo passo, in un percorso che dovrà essere luminoso e ricco di successi per un paese che è vivo e che non deve fermarsi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...