NASCE LA NUOVA CASA DEI MODERATI: È CAPITANATA AL CENTRO.

Il risultato elettorale del consiglio provinciale di Foggia, il dialogo aperto tra i moderati di Capitanata e le condivisioni di progetti futuri hanno creato un particolare entusiasmo verso un nuovo progetto politico che ha come obiettivo quello di coinvolgere tutti coloro che oggi sentono il bisogno di ritrovarsi verso un movimento centrista in grado di dialogare con tutti. E, così, nasce oggi un nuovo punto di riferimento che prende spunto dall’esperienza elettorale che ha permesso di far eleggere Giuseppe Mangiacotti a consigliere provinciale.

L’obiettivo di “Capitanata al Centro”   è quello di aggregare forze moderate  e centriste  unite per un progetto ambizioso .

L’aver raccolto oltre 10000 consensi in questa tornata elettorale ,in un contesto difficile che vedeva competere partiti strutturati sul territorio è un segnale forte che, gli amministratori di Capitanata lanciano per un reale cambiamento della politica della capitanata e non solo. Bisogna andare oltre la gestione del potere ed a discapito dei cittadini e delle aziende dell’intera provincia, asserragliati da difficoltà economiche, dalla disoccupazione e dalla criminalità. Per questo motivo la nostra sarà una politica del confronto, del fare e della trasparenza, nel contempo saremo vigili e propositivi sull‘agire amministrativo. Insomma, un nuovo soggetto politico ed autonomo denominato “Capitanata al centro” che non è più il nome di una lista elettorale ma un contenitore di idee, di progetti, di impegni che guarda al futuro per restituire al territorio lo slancio giusto verso un rilancio economico, culturale e sociale in grado di contrastare con occupazione e sviluppo la piaga della criminalità. 

Capitanata al Centro parte con la spinta politica del consigliere regionale Paolo Dell’Erba (presidente del Gruppo Misto), del Sindaco di Apricena Antonio Potenza, del neo eletto Consigliere Provinciale Giuseppe Mangiacotti, di Michele Centra Consigliere Comunale San Giovanni Rotondo, di Nino Santarella consigliere comunale di Candela e di tanti altri amministratori che nei prossimi giorni ufficializzeranno la loro adesione.

“È un momento importante in cui vogliamo lanciare un messaggio risoluto: senza il centro politico non ci sarà equilibrio e stabilità di governo in nessuna Amministrazione”. I promotori di Capitanata al Centro sono molto motivati, soprattutto per la grande reazione positiva raccolta in tutta la provincia e specialmente da quei territori, come le aree interne, esclusi da tutti i processi decisionali perché scarsamente rappresentati. “Siamo convinti che Capitanata al Centro potrà essere il riferimento più importante a livello provinciale di un nuovo centro che sta nascendo a livello nazionale e che diventerà la nuova casa dei moderati” concludono i promotori del nuovo soggetto politico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...