Lunedì si torna a scuola? Genitori divisi tra l’ipotesi di un rinvio e quella del vaccino. Intanto, continuano le file per i tamponi.

Coronavirus: Roma, tamponi liceo 'Manara' sono tutti negativi - Radio  Colonna

Mentre in queste ore le istituzionali si interrogano su iniziative da prendere per evitare una propagazione dei contagi tra i ragazzi, cosa sempre più ricorrente in questi ultimi giorni, ci sono più interrogativi che stanno mettendo in crisi molti genitori: far tornare a scuola i propri figli, parliamo soprattutto sotto i 13 anni, oppure se è opportuno vaccinarli considerando che sono ancora pochi i bambini che hanno fatto questo passo (la Puglia è comunque tra le regioni più avanti su questo fronte)? Lunedì si torna, quindi, tra i banchi di scuola, sempre che non giunga all’ultimo momento un provvedimento che indichi percorsi diverso. Uno potrebbe essere quello di fare tamponi al rientro per il personale scolastico in modo obbligatorio e non vincolante per gli studenti. Ovviamente, questo potrebbe essere un modo per arginare l’impatto iniziale anche perchè poi dipenderà dal personale scolastico continuare ad osservare, come per le famiglie degli studenti, regole dettate dalle norme anti Covid e dal buon senso evitando inutili rischi con assembramenti in luoghi chiusi. Insomma, siamo punto e accapo. E il Covid non sembra arretrare la sua marcia.

Intanto, tutti in fila per fare i tamponi. Farmacie e laboratori presi d’assalto in questi giorni con percentuale molto elevata di giovani sotto i 20 anni dove sembra più diffusa l’ipotesi di contagio. Nessun eccessivo allarmismo considerato che la maggior parte dei casi positivi riscontrati sono asintomatici, anche se si registra una presenza più elevata di ricoveri per Covid di ragazzi sotto i 18 anni.

Facciamo un riepilogo dei dati delle ultime 24 ore in Puglia. Sono stati 36.031 i test Covid effettuati e 5.581 casi positivi: 1.681 in provincia di Bari, 526 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 514 in quella di Brindisi, 738 in provincia di Foggia, 1.265 in provincia di Lecce, 761 in provincia di Taranto nonche’ 84 residenti fuori regione e 12 di provincia in via di definizione. Inoltre sono stati registrati 5 decessi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...