San Severo, arrestato l’armiere della criminalità organizzata

5 pistole semiautomatiche, 1 revolver, 2 silenziatori, 450 proiettili di vario calibro, armi ritrovate occultate in due garage in pieno centro a San Severo.

Un blitz eseguito dai carabinieri della provincia, smantellando dei veri e propri piani criminali .

Il territorio san severese già dall’ estate scorsa , è stato monitorato dalle forze dell’ordine con l’aiuto anche di persone informate sui fatti . Le indagini hanno ricondotto a un san severese 30enne a carico del quale per diverso tempo , pendeva una misura cautelare in carcere accertata dall’A.G.

L’ uomo per sfuggire agli arresti ,ha cambiato dimora e auto trasferendosi nel territorio di lucera, ma non è sfuggito alle forze dell’ordine, l’insicurezza di proteggersi dinanzi ai posti di blocco presenti nel centro federiciano.

Il fuggitivo, spesso rientrava nel luogo di ritrovo san severese  per incontrare la compagna. Grazie ai pedinamenti da parte delle forze dell ‘ordine che hanno intercettato gli spostamenti , il malfattore è stato bloccato e perquisito anche nell’ abitazione dove si rifugiava , scoprendo un possesso abusivo di un revolver e 5 proiettili, armi procurate dopo il sequestro avvenuto col blitz, la metà di agosto scorso. Arrestato in flagranza di reato, dovrà rispondere di porto d ‘armi abusivo, detenendo un deposito di armi esplosive che avrebbero compromesso l’incolumità pubblica.

Angelica D’Andola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...