CASTELLUCCIO VALMAGGIORE, ARRIVA L’ENODÌ: IL VINO TRA PIACERE DEL BUON BERE E CONSUMO CONSAPEVOLE

Mercoledì 20 ottobre giornata dedicata al vino: mattinata con gli studenti,serata con evento enogastronomico, presso il Museo Valle del Celone

Autunno, si sa, è vendemmia. Clima, colori, sapori e suoni legati alla produzione del vino: dalla raccolta dell’uva ai mosti che, fermentando, consentiranno la vinificazione.

            E sarà proprio il vino il fulcro intorno a cui ruoterà, mercoledì 20 ottobre, l’enodì valmaggiorese: una intera giornata alla scoperta dei pregi del vino, all’apprendimento alla degustazione ma anche alla educazione dei più giovani al bere bene, a Castelluccio Valmaggiore, nel cuore della Valle del Celone.

            Si parte in mattinata, dalle ore 9,30 presso la scuola secondaria di primo grado “Virgilio – Salandra”, con la presenza di Giuseppe Lopriore, docente del settore “Arboricoltura ecoltivazioni arboree” dell’Università degli Studi di Foggia e delegato territoriale dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino.

Il ricercatore illustrerà le proprietà salutistiche, il valore edonistico e il consumo consapevole di uva e vino. “Un’occasione per educare i nostri ragazzi, in un’età critica come la preadolescenza – spiega il delegato alla Cultura del Comune di Castelluccio Angelo Pompa, fautore dell’evento – ai rischi e agli effetti collaterali connessi al bere come la sicurezza stradale e all’abuso da alcool”.

            In serata, poi, a partire dalle ore 20 sarà il Museo Valle del Celone, vero gioiellino culturale di Castelluccio Valmaggiore, ad ospitare l’evento enogastronomico “Uva e Vino” per scoprire come degustare il nettare di Bacco.

            Si tratta di una serata a numero chiuso, per motivi legati al contenimento del Covid, per prenotazioni 333/8315387.

            L’evento è organizzato dal Comune di Castelluccio Valmaggiore, la Pro loco, il Sistema Museale Valle del Celone, la Regione Puglia, l’ONAV – Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino e l’azienda Borgo Turrito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...