“Una barca di desideri”, in mare sul Gargano contro lo stigma della salute mentale

Domenica 12 settembre l’iniziativa di Casa per la vita “Brecciolosa” e Lega Navale di Ischitella

“Una barca di desideri”. Una gita in mare nella zona costiera Garganica che va oltre la semplice avventura naturalistica ed escursionistica, perché diventa un’occasione concreta per favorire l’inclusione sociale di persone affette da problematiche psicosociali e/o psichiatriche. Come gli ospiti della Casa per la vita “Brecciolosa” di San Marco La Catola, la struttura residenziale socio-sanitaria gestita dalla cooperativa sociale Sicura, che promuove l’iniziativa in collaborazione con la Lega Navale Italiana Sezione Ischitella e Uria Pro Loco di Ischitella, con il patrocinio del Centro di Salute Mentale dell’ASL Foggia-Lucera-Troia ed il Comune di Ischitella. “Una barca di desideri” si svolgerà domenica 12 settembre 2021 con partenza alle ore 9.30 dal Porto di Foce Varano, sede della Lega Navale. E saranno proprio i soci della Lega Navale Italiana Sezione di Ischitella a mettere le loro barche a disposizione dei 14 ospiti di Casa per la vita “Brecciolosa” che potranno così vivere l’escursione marina, ammirando da vicino le bellezze del territorio garganico costiero per circa 80 km di costa navigata.

«Un’escursione in barca è qualcosa di facilmente accessibile per molte persone, ma per chi convive con una problematica psicosociale e/o psichiatrica rappresenta la possibilità di sentirsi protagonista di una giornata all’insegna della condivisione emotiva, di una nuova esperienza e della conoscenza del territorio locale» spiegano gli organizzatori, che anche attraverso questo tipo di attività mirano a valorizzare le diversità e contrastare lo stigma della salute mentale e la marginalità sociale.
Casa per la Vita “Brecciolosa”, infatti, è una struttura che accoglie, in via temporanea o permanente, persone con problematiche psico-sociali e psichiatriche uscite dal circuito psichiatrico riabilitativo-residenziale, prive di validi riferimenti familiari o che necessitano di sostegno nel mantenimento del livello di autonomia e nel percorso di inserimento o reinserimento sociolavorativo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...