ASCOLI SATRIANOATTI PERSECUTORI. I CARABINIERI ARRESTANO 59ENNE DEL POSTO.

I carabinieri di Ascoli Satriano hanno eseguito Ordinanza di Custodia Cautelare nei confronti di un 59enne del posto responsabile di atti persecutori ai danni di un 22enne, anche esso di Ascoli Satriano.

La procura di Foggia ha concordato interamente con il quadro probatorio acquisito nel tempo dai militari della locale Stazione e in data odierna ha emesso il citato provvedimento.

Difatti sin dal 2019 il 59enne ha posto in essere una serie di minacce e molestie nei confronti della giovane vittima cagionandogli un perdurante stato d’ansia e timore. Il ragazzo ha iniziato a temere non solo per la propria, ma anche per quella delle persone a lui vicine. Tali comportamenti avrebbero indotto il giovane a cambiare le proprie abitudini di vita: evitava di uscire da solo e di stazionare in aree aperte anche nei pressi di un esercizio commerciale gestito dai suoi familiari.

Addirittura in un’occasione il molestatore gli ha esploso contro colpi di arma da fuoco, poi accertata essere una pistola scacciacani, e successivamente lo raggiungeva e lo schiaffeggiava. In altre circostanze importunava i clienti all’interno del locale della famiglia della giovane vittima. La certosina attività dei militanti di Ascoli Satriano  ha consentito di giungere all’odierna misura. Il soggetto è stato individuato, bloccato e tratto in arresto. Al termine delle formalità,  così come disposto dal giudice per le indagini preliminari della procura di Foggia è stato associato alla casa circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...