Candela tra i soci di Infioritalia, l’Associazione Nazionale delle Infiorate Artistiche

Candela capitale per un giorno, l'infiorata 2019 dedicata alla città di  Matera

Lo scorso Aprile, dell’infiorata candelese ne ha parlato anche l’importante portale web statunitense Fodors.com

Il Sindaco Gatta: Continuiamo a raccogliere i frutti del costante lavoro per favorire lo sviluppo turistico di Candela.

Nonostante la ‘giovane età’ (la prima edizione risale al 2013), l’Infiorata di Candela è diventata, in poco tempo, uno degli appuntamenti più amati della Provincia di Foggia e non solo. Un evento che si è perfezionato con gli anni e che punta a crescere in notorietà e professionalità. A tal fine, un altro importante passo è stato compiuto, quest’anno, con l’adesione ad Infioritalia, l’Associazione Nazionale delle Infiorate artistiche, rete di associazioni locali che mantengono e promuovono la tradizione storica dell’infiorata.

‘Siamo lieti di annunciare l’ingresso in Infioritaria di Candela quale socio sostenitore.’ – ha dichiarato il Presidente di Infioritalia, Andrea Melilli – ‘La nostra associazione fornirà tutto il supporto necessario per la crescita esponenziale dell’evento ‘Candela in Fiore’ e già da subito Candela avrà spazio nella guida ‘Borghi Infiorati’ di prossima uscita.’

Nel corso delle varie edizioni, l’Infiorata si è arricchita di eventi collaterali: ‘Candela in fiore è un’iniziativa articolata, che oltre alla passeggiata lungo il corso principale per ammirare il bellissimo tappeto floreale, offre ai turisti la possibilità di vivere esperienze diverse, grazie all’organizzazione di eventi collaterali.’ ha aggiunto il Sindaco di Candela, Nicola Gatta – ‘Siamo molto legati a questa manifestazione, nata grazie alla collaborazione con i nostri amici di Pescasseroli, Comune Gemellato con il nostro. Questo scambio culturale ci ha portato a far nostra questa tradizione, reinterpretandola in chiave turistica. Un lavoro di cui stiamo raccogliendo i frutti, perché ogni anno registriamo un sempre maggior numero di visite e che ci ha portato, qualche settimana fa, anche sulle pagine di Fodors.com, importante portale web statunitense che si occupa di viaggi e turismo.’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...