Coronavirus, ufficiale: Puglia e Basilicata da lunedì in zona gialla

Puglia e Basilicata in zona gialla da lunedì prossimo: è quanto stabilito dal monitoraggio Iss-Ministero della Salute che sarà presentato oggi. Anche la Calabria rimane in giallo. Le decisioni, sulla base dei dati della cabina di regia sono state prese dal ministro della Salute Roberto Speranza.

IL COMMENTO DI DECARO – «L’effetto psicologico» del liberi tutti «non sarà legato alla zona gialla, se diventiamo zona gialla, come spero. Il problema sono le temperature elevate, la voglia delle persone di uscire. Se però usciamo, come si può uscire, mantenendo il rispetto delle prescrizioni e delle restrizioni, utilizzando la mascherina, stando a distanza, credo che piano piano grazie alla campagna di vaccinazione che adesso ha preso piede, riusciremo a uscire da questa situazione di emergenza, ne sono convinto». Lo ha dichiarato il sindaco di Bari e presidente Anci, Antonio Decaro, rispondendo alla domanda dei giornalisti sul passaggio della Puglia in zona gialla da lunedì e sul rischio che questo possa avere un effetto di «liberi tutti».

BARDI: SERVE RESPONSABILITA’ – “La Basilicata dal 10 Maggio è zona gialla. È il primo effetto della campagna vaccinale che procede senza sosta, sopra la media nazionale e molto sopra i target assegnati dal Generale Figliuolo. Voglio ringraziare i lucani, condividere con loro questo risultato ma anche avvertire che i comportamenti individuali fanno e faranno la differenza. Nelle ultime settimane abbiamo avuto tanti contagiati soprattutto a causa di assembramenti in famiglia, che è la situazione più pericolosa e quindi assolutamente da evitare. Dobbiamo essere responsabili, anche per consentire la riapertura di tante attività economiche che sono state penalizzate da questa pandemia e che da lunedì potranno tornare a respirare. La pandemia non è solo una questione sanitaria, ma anche sociale ed economica. Servono prevenzione e responsabilità da parte di tutti”. Lo afferma in una nota il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...