Puglia, dosi tagliate di un terzo: slittano i vaccini agli over 70

Ad aprile inizia chi ha fino a 76 anni, da 75 a 70 se ne riparla a maggio

La Protezione civile ha comunicato una riduzione di un terzo delle dosi destinate alla Puglia rispetto alla scorsa settimana: dalle 911mila promesse da qui al 24 aprile, ora la previsione è scesa a 616mila. Mancheranno all’appello, in particolare, quasi 170mila dosi di vaccino Pfizer. Ed è per questo che la Regione è costretta a rallentare: le somministrazioni ai cittadini tra i 75 ed i 70 anni slitteranno a maggio, con il quasi certo rinvio a giugno di quelle per i sessantenni.

Ieri in Puglia sono partite le procedure che riguardano le persone tra i 79 ed i 78 anni di età, che cominceranno a presentarsi negli ambulatori a partire dal 12 aprile: hanno aderito in 6.285. Per evitare il collasso del sistema informatico la Regione ha predisposto un «eliminacode virtuale» sul sito http://www.lapugliativaccina.regione.puglia.it che nei primi 10 minuti ha ricevuto 1.000 contatti saliti a 8mila nel giro di un’ora e 32mila a fine giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...