‘La Strada Provinciale 110 è piena di buche e pericolosa: la Provincia intervenga’

Ecco come si presenta la Strada Provinciale 110 che collega Orta Nova – Ordona – Castelluccio dei Sauri. Sulla provinciale, si segnala la presenza di un asfalto ormai così consumato che sono più le buche che i tratti pianeggianti.

Le difficoltà che possono derivare per camionisti, automobilisti, mezzi agricoli e del trasporto pubblico dalla limitazione al transito su un’arteria fondamentale di collegamento.

“La provinciale 110 è percorsa quotidianamente dai lavoratori che devono raggiungere gli stabilimenti industriali e insistono diverse aziende agricole importanti, dove si recano a lavorare migliaia di persone. Si tratta di un’arteria di comunicazione fondamentale anche per il trasporto.

Purtroppo le basse temperature, le piogge e la neve di questo finale di inverno sono apparse buche o addirittura voragini, seguite a ruota da coperture d’asfalto malriuscite. E se tali dissesti possono arrivare a causare agli automobilisti sbandamenti e rotture, queste condizioni possono avere riscontri ben più gravi.

Il cosiddetto “ammaloramento della pavimentazione delle strade” è causa infatti del 20% degli incidenti e le riparazioni posticce del manto stradale, nella maggior parte dei casi, non risolvono il problema. Se queste non vengono fatte adeguatamente, infatti, si va incontro a pezzi di asfalto che si staccano con conseguente riapertura delle buche. La ghiaia che ne risulta, inoltre, causa irregolarità poco visibili sulla superficie stradale, senza contare che i sassolini diventano quasi dei proiettili, se alzati ad alte velocità. Questa situazione è un’emergenza sottovalutata che provoca ogni anno morti e feriti, oltre a portare ad ogni utente della strada danni e costi per la sistemazione dei veicoli.

Per prevenire episodi spiacevoli, noi raccomandiamo a tutti di viaggiare ad una velocità moderata, soprattutto se si ha la consapevolezza di percorrere una strada tenuta in maniera non ottimale. Chiediamo quindi alla provincia di intervenire immediatamente per ripristinare il manto stradale. 

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...