Foggia non dimentica la strage di viale Giotto

Il programma, ridotto a causa della pandemia in corso, prevede per domani alle 10 la deposizione di una corona nel sacrario Vittime di viale Giotto situato all’interno del cimitero cittadino.

“L’emergenza da Covid-19 non scalfisce il ricordo della più grande tragedia che ha subito Foggia dal secondo dopoguerra – afferma il primo cittadino, Franco Landella –. Un legame che si rinnova ogni anno per una città che venne ferita nell’animo da un evento disastroso, ma che al contempo mostrò il cuore generoso di tanti nostri concittadini che si prodigarono nell’affannosa e disperata ricerca di persone sepolte sotto le macerie. Per giorni interi e senza sosta Vigili del fuoco, forze di polizia e numerosi volontari scavarono con l’ausilio di mezzi e pale ma anche a mani nude, incuranti della fatica e della stanchezza.In quella tragica notte vennero spazzati via i sogni e le speranze di molti ragazzi, la gioia di vivere di tanti figli e genitori che non hanno potuto più riabbracciare i propri cari.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: