Torremaggiore, 2 arresti per estorsione aggravata. Viticoltori ‘ostaggio’ della malavita

I Carabinieri di San Severo hanno arrestato Fiorenzo Pio Luciano, di 29 anni, e Antonio Legge, di 24, entrambi di Torremaggiore, nel foggiano

Con l’accusa di tentata estorsione aggravata e continuata e di furto aggravato nei confronti di alcuni viticoltori foggiani, i Carabinieri di San Severo hanno arrestato Fiorenzo Pio Luciano, di 29 anni, e Antonio Legge, di 24, entrambi di Torremaggiore, nel foggiano.

Il primo episodio accertato dagli investigatori si è verificato nei primi giorni di aprile in località Cantigliano, dove furono tagliate alcune piante di vite e dei tiranti posti a sostegno della vigna.

Il proprietario del fondo, oltre al danno, ricevette anche un bigliettino in cui veniva avvertito che se non avesse pagato 5mila euro avrebbe subito altri danni. Da quel primo danneggiamento, fino al successivo 15 maggio, ne sono seguiti altri quindici ai danni di altri cinque coltivatori della zona, tutti destinatari di analoghe richieste, consistenti in somme che andavano dai 5.000 ai 20.000 euro in base all’estensione dei terreni.

Nel corso delle indagini è stato possibile accertare che i due si erano anche impossessati di 400 piantine di vite dal fondo di un altro agricoltore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: