Scuole chiuse: oggi in tutta la Puglia flash mob di protesta

La decisione del Presidente della Puglia Michele Emiliano, di chiudere le scuole fino al 24 novembre è stata una doccia fredda. Per tutti. Una decisione che alcuni genitori hanno deciso di non subire e per questo stanno organizzando per domattina un flash mob.

La manifestazione è stata promossa in tutta la Puglia.

Tramite i gruppi Whatsapp dei genitori, l’organizzazione della manifestazione sta procedendo. L’invito rivolto ai genitori è quello di prendere parte ad una protesta pacifica.

Abbiamo proposto oggi alle ore 8.00 una piccola manifestazione statica di protesta – si legge nel messaggio- per la repentina chiusura delle scuole. La manifestazione è organizzata esclusivamente per far sentire la nostra voce contro una decisione che penalizza fortemente il personale didattico, le famiglie e soprattutto gli alunni. Proprio i più piccoli hanno necessità di una didattica in presenza, seppure con tutte le precauzioni del caso (già attuate, in tutte le scuole)  è necessario aumentare gli investimenti per trasporti e sanità, avere un sistema di tamponi rapidi e capillari, destinare alla scuola pubblica il 15 % del Recovery Fund e almeno l’aumento di un punto percentuale del PIL per la spesa ordinaria annua.

Nella giornata di oggi, in segno di solidarietà studenti, docenti e famiglie campane, il Comitato Priorità alla Scuola lancia una campagna di comunicazione sui social media con l’obiettivo di chiedere a studenti, docenti, genitori di inviare fotografie con il cartello “La scuola non si chiude, né in Campania né altrove” e di appendere i cartelli nelle scuole che devono restare aperte.

Infatti, secondo i dati finora disponibili, non sono le scuole i luoghi di diffusione del contagio. Secondo il Comitato docenti e presidi hanno lavorato tutta l’estate, nonostante le indicazioni confuse e contraddittorie del Ministero, per riportare in classe gli studenti che ad oggi si stanno comportando responsabilmente, mantenendo le distanze e indossando mascherine anche quando non esplicitamente richiesto dalle norme.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...