Car Show 2009 by Studio Car Hi-Fi

Il Car Show Italia 2009 fa tappa a Lucera con il Mega Raduno Tuning del Sud Italia organizzato dallo Studio Car Hi-Fi di Pasquale Minafra.Il Car Show Italia “inizia a Rimini con il My Special Car e si conclude a Bologna con il Motor Show”, afferma il titolare di Studio Car Hi-Fi.Il Minafra non è nuovo a questo genere di eventi: non solo a Lucera (clicca qui per l’evento 2007), ma anche sul Gargano e, in particolare a Vieste, si è cimentato nell’organizzare raduni e spettacoli attinenti alle auto e al tuning.”Il nostro scopo non è solo quello di esporre e mostrare le auto e le elaborazioni che i loro proprietari riescono a realizzare, ma anche e soprattutto promuovere la sicurezza stradale, imparando ed acquisendo specifiche ed importanti regole di comportamento nella guida dei veicoli”, sottolinea con forza l’organizzatore.Quest’anno, poi, il Car Show di Lucera ha accolto anche altre manifestazioni, altrettanto importanti: l’Alfa’s Day, l’FMI (Federazione Motociclistica Italiana) con il mondo della moto e la sicurezza stradale e l’ACI Italia con un gruppo di auto storiche.La cultura dell’auto e la passione dell’elaborazione hanno dunque regnato nella giornata di domenica 6 settembre a Lucera.Auto e camion trasformati sia nella carrozzeria, sia negli interni che nelle parti meccaniche. Ma i veicoli esposti ieri in Villa Comunale erano particolari soprattutto per la parte audio, ossia per l’Hi-Fi Car, che ha mostrato pezzi veramente pregiati.Lo stesso Pasquale Minafra ha presentato a Studio9tv un modello di Toyota Celica, elaborata con un impianto audio da 3.000 watt e provvista anche di impianto video all’avanguardia. La sua carrozzeria era dotata di portiere tipo ali da gabbiano ed era verniciata a bicolore rosso-nero.Automobili che per la passione dei proprietari diventano gioielli di tecnica e di estetica.Come una Golf dotata di impianto audio da far tremare sia la stessa auto che le persone ferme ad ammirare e a toccare le enormi vibrazioni prodotte!Parlavamo di estetica. Non potevano, infatti, mancare due sexy modelle che hanno creato interesse e curiosità a iosa, un po’ di eccitazione tra il numeroso pubblico maschile presente e un tantino di gelosia in fidanzate e mogli, attente a non far precipitare il proprio partner in qualche pensiero e sguardo ammiccante.Un coktail allora tutto speciale che ha unito donne e motori, passioni e attrazioni da far vibrare l’intera città

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: